Crudismo, la rucola nella cucina crudista tra origini e consigli

Crudismo, la rucola nella cucina crudista tra origini e consigli

Rucola leaves isolated on white

Crudismo, la rucola nella cucina crudista o ruchetta o rughetta, o anche ruca (Eruca vesicaria). Si tratta di una pianta erbacea annuale originaria dell’area del bacino del Mediterraneo.

Della pianta, a scopo culinario, si usano sia i semi che le foglie. Esiste la rucola coltivata o domestica e la pianta selvatica. Detiene un sapore più forte e pungente. E’ conosciuta dai tempi degli antichi romani, i quali reputavano avesse anche doti afrodisiache. Nei nostri giorni viene coltivata in varie parti del mondo. Dal Mediterraneo (la zona di origine) a diverse regioni d’Europa ma anche in Sudamerica e in India.

La rucola ha note proprietà depurative, digestive, diuretiche, stimolanti e toniche. Al suo interno sono presenti le vitamine A (anche in forma di Beta-carotene), C, E, K, J ed alcune del gruppo B. Di minerali importanti per la nostra salute, possiamo trovare calcio, fosforo, sodio, zinco, ferro e manganese. Ha bassissimo contenuto calorico: 100 grammi di rucola hanno solo 30 calorie!

Esistono tanti modi di usarla in cucina. Noi siamo abituati di vederla come parte di un’insalata o come contorno fresco per i secondi piatti di carne e pesce.

Crudismo, la rucola nella cucina crudista

I nostri chef Elena Dal Forno e Vito Cortese ti propongono tantissime ricette creative. Potrai assaporare il tocco fresco e piccante della rucola. Dalle insalate creative, alla Pizza Raw,  Linguine in Crema di Rucola e Pomodorini, ovviamente senza glutine, uova e altri ingredienti di origine animale. Se hai appena cominciato ad avvicinarti al mondo del crudismo, puoi iniziare a sperimentare. Inizia ad utilizzare condimenti creativi a base di rucola per la tua pasta o pizza tradizionale. Non te ne pentirai!

Ed è assolutamente da provare il Carpaccio Rucola e Grana della chef Elena, senza proteine di origine animale, cioè senza carne e formaggio. Riesci ad indovinare quale è l’ingrediente principale? Aspettiamo i tuoi commenti!.

, , ,