Crudismo, ecco perchè va bene anche non esserlo al 100%

Crudismo, ecco perchè va bene anche non esserlo al 100%

Crudismo, ecco perchè va bene anche non esserlo al 100%

Spesso il crudista vegano “integralista” critica coloro che mangiano altro, considerando il loro stile di vita sbagliato. Il problema non è solo la tolleranza, ma è molto più profondo. In ogni caso è più importante mangiare bene, sano e usare i prodotti giusti, che seguire la dieta crudista con eccessiva rigidità e grande severità nei confronti di sé stessi!

Il crudismo porta tanti benefici, questo è fuori ogni dubbio. Alcune persone che scelgono questo stile di vita, si sentono così bene che superano facilmente il processo di transizione e diventano rapidamente crudisti al 100%.

Crudismo, ecco perchè va bene anche non esserlo al 100%

Queste persone sono fortunate perché possono godersi tutti i benefici della dieta vegana crudista. Ma ci sono anche tante persone che continuano a combattere con sé stesse per introdurre lo stile di vita che ritengono giusto, e questo li porta di gran lunga fuori dall’equilibrio psicofisico.

Magari è più sano permettersi ogni tanto qualche piatto di verdura cotta, o qualche altro “errore” alimentare, piuttosto che divenire rigidissimi con le proprie debolezze e maturare sensi di colpa, con il rischio che questi portino ad abbandonare definitivamente la scelta crudista.

La maggior parte di noi non è nata crudista vegana, ed ha mangiato proteine animali per la maggior parte della propria vita. Quindi se hai scelto di diventare crudista vegano, non devi sentirti in colpa se fai degli errori. Assolviti e vedrai che il tuo percorso verso il crudismo diventerà più facile!

Crudismo, ecco perchè va bene anche non esserlo al 100%

Non importa se sei crudista vegano al 100% o solo in cerca di uno stile di vita più sano; di certo ci sono cose che è meglio escludere dalla tua dieta, come i cibi ricchi di zucchero e di amido. I cibi industriali sono un esempio perfetto: trovi zucchero e amido ovunque, anche in prodotti insospettabili. Inoltre, evita o diminuisci il consumo di alcool, sigarette e le bevande eccitanti come caffè o tè.

Non è necessario essere crudista vegano per seguire queste semplici regole. La semplice logica ci porta a scegliere prodotti biologici al posto degli altri, impregnati di pesticidi ed insetticidi.

L’alimentazione crudista vegana porta molti benefici per la salute. Ma è una scelta seria. Diventare vegano per un paio di settimane non porterà nessuna differenza alla tua salute.

Il crudismo vegano non è una dieta, ma uno stile di vita. Va approcciato con moderazione, in modo da non aumentare lo stress non essendo in grado di seguirlo al 100%. E’ importante mangiare in modo sano e consapevole, sì! Ma è altrettanto importante essere in armonia con sé stessi.

, , ,