Neli Todorov, ‘Non siate rigidi con voi stessi’

 

Neli Todorov, ‘Non siate rigidi con voi stessi’

Neli Todorov, ‘Non siate rigidi con voi stessi’

ll crudismo per me si è rivelato una consapevolezza non solo alimentare, ma anche personale; uno stile di vita”

La seconda parte dell’intervista a Neli Todorov per i lettori di www.cruditaly.it. La prima parte tutta da leggere 

Cosa consiglieresti a chi vuole iniziare questo percorso?

“Oggi siamo bombardati da tante informazioni su cosa e come è giusto mangiare. Molte culture di alimentazione si contraddicono.

Non affermo di seguire un’alimentazione 100% crudista, ma di essere in equilibrio con se stessi.

Dopo cinque anni a base di un’alimentazione prevalentemente crudista, dico che è molto importante ascoltare il proprio corpo, non essere rigidi con se stessi ed avere una buona consapevolezza di se stessi.

Siamo tutti diversi, abbiamo stili di vita diversi, un passato diverso.

Con la mia esperienza posso tranquillamente affermare di aver sentito il bisogno di diversi alimenti.

Tutto dipende dal nostro stile di vita.

Che lavoro facciamo? Siamo stressati o no? Facciamo attività fisica? In che stato d’animo siamo?

Tutte queste situazioni influiscono sul nostro corpo e di conseguenza lui ci chiede di nutrirlo.

Non siamo tutti uguali.

A chi inizia con l’alimentazione crudista consiglio di aumentare più possibile le insalate, mangiare più frutta, ovviamente lontano dai pasti o poco prima, circa mezz’ora.

Fondamentali sono i frullati, solitamente si preparano con foglie verdi, ricchissimi di clorofilla unendoli magari a della frutta fresca, cosi da regalare un gusto piacevolmente sano.

Da non dimenticare gli estratti spremuti a freddo, i benefici dei succhi di frutta e verdura preparati con verdure fresche di stagione, ricchi di vitamine, minerali ed oligoelementi, antiossidanti ed enzimi in quantità.”

Neli Todorov, ‘Non siate rigidi con voi stessi’

 

 

, ,