Essere Zen in cucina e preparare i migliori piatti di sempre! (prima parte)

om 1

… om om om …

La vita stile Zen (cioè consapevole, non giudicante e che si fonda sul vivere il momento presente) è un obiettivo irraggiungibile per molti di noi. Anche se non lo chiamiamo Zen, preferiamo comunque vivere un vita tranquilla e senza stress.

In particolar modo in cucina, perché così riusciamo a preparare i nostri piatti migliori. Spesso succede il contrario, specialmente quando alla fine della giornata devi preparare una cena veloce per tutta la famiglia e non ne hai proprio voglia…

Ecco i nostri 7 consigli per raggiungere lo stato Zen in cucina e magari nella vita.

1. Fai le cose solo per tua volontà
Applica la pazienza e prendi tempo. Se non ne hai proprio voglia, trova una soluzione alternativa, ma non fare mai le cose forzandoti. Il cibo trasmette l’energia di chi lo ha preparato e siamo certi che non vuoi far mangiare la tua rabbia alla tua famiglia, vero? Quando cucini, visualizza il processo, analizza i passi necessari per preparare la ricetta e lavora senza fretta.

2. Il multitasking è controproducente
Fare le cose in stile Zen significa soprattutto farle una alla volta. Il multitasking è controproducente.
E’ una pratica difficile da applicare perché tutti noi (particolarmente le donne), siamo sicuri che fare più cose allo stesso momento è un pregio. Devi confessarti però che cucinando, guardando la televisione e parlando al telefono allo stesso tempo non riesci ad essere efficiente al 100% in nessuna di queste cose. Quando ad esempio lavi la verdura, concentrati su quello che stai facendo, notando i colori, i profumi, le consistenze.
Osserva quello te stesso mentre lo fai. Questo è l’unico modo per essere presente nella tua cucina e anche nella tua vita.
Questo vale anche per il mangiare. Mentre mangi devi solo mangiare: niente libri, TV, giornali, telefono. Goditi ogni boccone, assaporando il cibo che hai preparato con il cuore.
Questo non avrà solo un effetto positivo per la tua mente, ma anche per il tuo corpo.

Continua a leggere…