Daniela Squeo, ‘Siate la versione migliore di voi stessi’

 

Daniela Squeo, ‘Siate la versione migliore di voi stessi’

Daniela Squeo, ‘Siate la versione migliore di voi stessi’. Intervista realizzata da www.cruditaly.it portale di ricette crudiste raw food, cucina crudista gourmet

“Voglio spronare tutti ad essere la versione migliore di se stessi, a partire anche dall’alimentazione”.

Abbiamo il piacere di intervistare Daniela Squeo, food blogger ma non solo… “Sono vasta, contengo moltitudini” come ama definirsi. Ricercatrice indipendente, appassionata di testi di “medicina” naturale e igienismo. “Possono coesistere le due cose, perché è bene apprendere e scegliere la propria strada”.

Un vero e proprio vulcano di passioni e quel motto personale “Motivatrice di anime”.

Ti consigliamo di andare a vedere il blog TwinCherry – Fruit, Raw & Vegan, e l’omonima pagina Facebook, oltre ad “Amici frugivori”, co-amministrato con Dario Iacoacci. C’è davvero da rimanere a bocca aperta… un abbraccio virtuale tra colori e creazioni personali incredibilmente forte!

abbonamento cruditaly

Ciao Daniela ci racconti come ti sei avvicinata alla cucina raw? Quali sono gli aspetti che reputi preponderanti in questa alimentazione?

“Mi sono avvicinata al crudismo in maniera molto naturale. Ero già in “viaggio” da diversi anni. Un cammino che mi stava portando sia verso una maggiore consapevolezza alimentare, sia verso un risveglio spirituale. Già dal 2008 iniziai a documentarmi sull’alimentazione, notando come ad esempio la maggior parte degli alimenti che vengono consumati nella cucina tradizionale sono acidi.

Eliminai dunque il glutine, facendo spazio ai cereali integrali, che ne sono privi, e soprattutto a pseudocereali come la deliziosa quinoa ed il grano saraceno. Ho eliminato dalla mia alimentazione anche latte e derivati. Sentivo essere disturbatori del mio equilibrio psico-fisico, senza ancora saperne il perché.

Finalmente nel 2011 ho escluso anche il consumo di carne e pesce, per una scelta etica. Dal 2013, dopo un bel ritiro in un centro di raja yoga vicino Gubbio, in cui assaggiai per la prima volta gli spaghetti di zucchine e tante salsine raw meravigliose. Ho iniziato questo bel percorso verso una nutrizione superiore e consapevole.

Mangiare crudo è una gioia per gli occhi, per i colori così vivaci di cibi che non hanno perso il loro potenziale, donano un’energia immensa. L’organismo si riappropria della sua capacità di autoguarigione, che siamo portati sempre a sottovalutare, mentre è immensa, specie se alla sana alimentazione cerchiamo anche di abbinare un detox dei nostri pensieri.

La leggerezza del corpo e della mente, che tra l’altro sono connesse tra loro – e una influenza l’altra – è senza dubbio uno degli aspetti positivi che possiamo riscontrare seguendo un’alimentazione crudista.

In molti hanno potuto riscontrare miglioramento di patologie anche croniche o degenerative.

Ovviamente a mio avviso è bene passare gradualmente da un’alimentazione onnivora ad una vegan crudista.”

Daniela Squeo, ‘Siate la versione migliore di voi stessi’

 

, , ,