Crudismo, la lista dei cibi crudi pericolosi per la salute

Crudismo, la lista dei cibi crudi pericolosi per la salute

Crudismo, la lista dei cibi crudi pericolosi per la salute

Mangiare sano, mangiare sicuro.

Hai mai pensato di monitorare con maggiore attenzione ciò che consumi quotidianamente? Frutta e verdura sono il motore del crudismo, ma occorre valutare alcuni aspetti. I cibi crudi, puliti accuratamente e conservati, rappresentano una garanzia per la salute di tutti noi. Tuttavia alcuni alimenti sono da evitare per una serie di motivi.

Fagioli rossi

Contengono fitoemoagglutinina (PHA), che è altamente tossica. Già piccole quantità possono provocare una reazione. Quindi se mangi 100% crudo, i germogli dei fagioli rossi sono assolutamente da evitare.

Germogli di grano saraceno

Ad alto contenuto di fagopirina, che provoca il fagopirismo, cioè una fotosensibilizzazione della pelle nei punti in cui è depigmentata. Il rischio, dopo essere stato a contatto con la luce del sole, è quello di avere sensazioni assai sgradevoli di prurito e bruciore.

Armelline

Meglio conosciute come mandorle all’interno del nocciolo dell’albicocca. Devono essere consumate con attenzione perché contengono un derivato dell’acido cianidrico che, in dosi consistenti, è altamente tossico.

Pastinaca

Una carota selvatica, di colore bianco e dal sapore dolce e molto intenso, molto diffusa nel nord Europa e nei paesi balcanici. Contiene furanocumarine, di frequente tossiche e fotomutagene (vengono prodotte dalle piante principalmente come meccanismo di difesa dai predatori). Pertanto la pastinaca è potenzialmente tossica.

Manioca

Conosciuta anche come tapioca, cassava o yuca. Le varietà di manioca sono classificate in “dolci” o “amare”; la polpa della radice di manioca dolce può essere mangiata cruda (la consistenza e il sapore ricordano vagamente la castagna cruda), mentre quella della manioca amara è tossica, e deve essere elaborata.

abbonamento cruditaly

Verdure ad alto contenuto di acido ossalico

Spinaci, bietole, rabarbaro, acetosa crudi. L’acido ossalico – unendosi al calcio – dà vita ad un sale insolubile: una quantità consistente è controproducente per la salute.

Frutta acida

Come arance, ananas, pompelmo e limone. L’alto tasso di acidità presente alla lunga può far male. Consumare grandi quantità di questa frutta cruda è sconsigliato. Accompagnarla o alternarla a bei frullati o insalate nutrienti sicuramente più indicato.

Funghi

Sono altamente rischiosi. Consumare funghi crudi, raccogliendoli magari in un bosco o lungo la strada, può essere letale. Ci sono altri funghi che possono provocare intossicazioni. Sempre meglio affidarsi a persone esperte come venditori affidabili o esperti del settore.

Crudismo, la lista dei cibi crudi pericolosi per la salute

, , ,