Crudismo, l’essiccatore re della cucina raw

0505 FB-CR

Crudismo, l’essiccatore re della cucina raw

Ti stai cimentando nel percorso crudista?

Ami preparare quello che mangi a casa tua?

Vai fiero delle tue capacità antispreco?

Ti presentiamo il re delle attrezzature da chef crudista: sua maestà l’essiccatore.

L’essiccazione non è solo un ottimo metodo per la conservazione degli alimenti. Nel crudismo ci permette di preparare gli squisiti dolci, le calde zuppe, il pane, i crackers e tantissimi altri gustosi piatti.

In realtà è l’unico attrezzo che utilizziamo per “cucinare”. Perché ci garantisce una temperatura al di sotto dei 42°, così da conservare tutti i preziosi nutrienti della frutta e della verdura fresche.

Come scegliere il tuo miglior alleato in cucina? Ecco le caratteristiche principali di cui tener conto.

Struttura

Ci sono i modelli con flusso di aria orizzontale o con flusso di aria verticale.

Molti essiccatori low-cost hanno il flusso d’aria verticale, dal basso verso l’alto. Questo comporta alcuni problemi. Quello fondamentale è che non permettono l’essiccazione uniforme dei prodotti. Quelli più vicini alla fonte di aria calda si essiccano più rapidamente ed in modo corretto, man mano che si sale si perde progressivamente la qualità dell’essiccazione. Un ulteriore inconveniente è che non si possono essiccare contemporaneamente prodotti diversi, senza che ci sia contaminazione di sapori.

Crudismo, l’essiccatore re della cucina raw

Per minimizzare questi problemi sarai costretto a lasciare alcuni cestelli vuoti, ovvero a gestire l’essiccazione, spostando la posizione dei cestelli durante il ciclo di essiccazione. E dovrai anche essiccare un solo tipo di alimento alla volta. Tutto questo genera perdita di tempo e spreco di energia elettrica. A noi, al contrario, piace tantissimo il relax mentale che deriva dal fatto che nell’essiccatore nulla si brucia. Per cui preferiamo di gran lunga mettere ad essiccare il nostro cibo crudo per il tempo desiderato, ed impegnare il nostro tempo in altre attività

Un’altra problematica è determinata dal fatto che nell’essiccatore a flusso verticale è di fatto impossibile essiccare composti liquidi. Sono quelli con cui otteniamo le cialde, i crackers e molto altro. Aspetto che taglia fuori una bella parte di interessanti ricette crudiste.

Se avete compreso l’importanza dell’essiccatore, sia che siate crudisti o no, vi consigliamo di acquistare un elettrodomestico con flusso d’aria orizzontale, che a lungo andare vi fa risparmiare tempo e denaro, garantendo risultati migliori in termini di gusto.

E’ importante considerare anche il concetto della sicurezza alimentare: i prodotti non essiccati in modo corretto possono essere facilmente attaccati da muffe e batteri.

La nostra chef Elena Dal Forno, dopo aver testato diversi tipi di essiccatori, ha scelto un prodotto tutto Made in Italy. L’essiccatore “Biosec” di Tauro Essiccatori, una piccola azienda italiana che garantisce una grande qualità del prodotto.

Crudismo, l’essiccatore re della cucina raw

Continua a leggere…

, ,